fbpx
Ozonizzatori professionali2020-06-30T12:59:18+02:00

Ozonizzatori Professionali Winfarm
Sanificazione e disinfezione

La sanificazione e disinfezione di ambienti e superfici è un obbligo a cui è necessario adeguarsi al fine di mitigare potenziali rischi legati alla proliferazione di batteri, funghi e virus nell’ambiente in cui lavoriamo. Mai come oggi la tutela della nostra e della altrui salute è un elemento determinante.
Gli obblighi di sanificazione, peraltro già esistenti, sono oggi più stringenti e a più riprese sottolineati nei Protocolli di Sicurezza per il Contrasto della diffusione del Virus SARS-CoV-2 (coronavirus) stipulati da Governo, imprese, sindacati.
Le operazioni di sanificazione debbono essere condotte in modo tale da abbattere, per quanto possibile, il rischio di contaminazione degli ambienti e superfici.
I mezzi per operare una sanificazione a regola d’arte sono diversi e complementari fra loro. L’utilizzo di più mezzi di sanificazione è, infatti, l’unica strategia che ci garantisca di perseguire il miglior risultato possibile.

L'ozono

Un all'alleato indispensabile

L'ozono

Un ruolo di primaria importanza nella sanificazione di ambienti e superfici spetta all’ozono. L’azione ossidante dell’ozono, conduce, infatti, all’alterazione della composizione cellulare dell’elemento aggredito risultando, pertanto, efficace come agente battericida, fungicida e inattivante dei virus, oltre che come abbattitore degli odori.

La Sanificazione

Scopri come agisce

La Sanificazione

L’azione dell’Ozono sanifica l’aria dagli agenti patogeni quali i virus, sui quali agisce mediante inattivazione e i batteri e le muffe, sui quali determina una rottura delle membrane cellulari. La sanificazione si esercita anche sulle superfici tessili, quali tappeti, moquette, divani; e sugli oggetti presenti nell’area trattata.

La Disinfezione

Maggiori informazioni

La Disinfezione

Essendo l’Ozono un gas volatile può saturare l’ambiente raggiungendo tutti gli angoli e interstizi, anche i più nascosti, consentendo di ottenere in modo automatico e autonomo una rapida e completa decontaminazione.

Deodorazione

Maggiori informazioni

Deodorazione

L’Ozono permette di ottenere la completa deodorazione degli ambienti, eliminando per esempio l’odore di fumo. L’Ozono non copre gli odori, ma li elimina totalmente attraverso un processo di ossidazione radicale dei composti instabili che ne sono all’origine.

Disinfestazione

Maggiori informazioni

Disinfestazione

L’utilizzo dell’Ozono all’interno degli ambienti allontana gli insetti (Acari, forbicine, mosche, zanzare, pulci, scarafaggi, tarli, zecche, cimici, formiche, ragni, tafani, tarme).

Come funziona

Per diffondere l’ozono in ambienti/superfici è necessario utilizzare un apparecchio appositamente progettato: l’ozonizzatore.
Gli ozonizzatori Winform Medical Engineering producono l’ozono prelevando l’aria dell’ambiente  facendola passare attraverso un campo elettrico controllato ad altissima intensità. L’ozono prodotto viene quindi immesso nell’ambiente dove produrrà la sua azione antibatterica, fungicida, inattivante dei virus.

Scegliere l’ozonizzatore

La scelta del modello di ozonizzatore da acquistare è molto importante dato che è necessario dotarsi di un apparecchio sicuro, certificato ed adatto alla superficie dell’ambiente che intendo sanificare. Nel mercato sono presenti molti modelli di ozonizzatore con caratteristiche apparentemente simili e prezzi molto diversi.
Prezzi troppo bassi ci debbono allarmare. Non è, infatti, possibile produrre apparecchiature Certificate e Testate secondo gli Standard CE e venderle ai prezzi che spesso si trovano sui principali motori di ricerca. Per prima cosa dobbiamo, quindi, accertarci che il prodotto sia prowisto di marchio CE e
fabbricato da una azienda Certificata. Winform Medicai Engineering è una Azienda notificata al registro nazionale dei fabbricanti di apparecchiature e di dispositivi medici, al Registro RAEE e al Repertorio dei  dispositivi Medici del Ministero della salute.
È dotata di 2 sistemi di Qualità Certificati CSQ (EN 1so 9001:2015 – EN iso 13485:2016) e dello standard per il Mercato Brasiliano INMETRO. La qualità del nostro
lavoro è sorvegliata da Enti Notificati {IMQ SPAI SGS SPA) per la Vostra Tutela. Verifichiamo che il prodotto sia coperto da garanzia (spesso i prodotti venduti su internet a basso costo ne sono sprowisti perché acquistati direttamente in Oriente).
Verifichiamo che sia disponibile un servizio di assistenza tecnica in Italia. Winform Medical engineering ha un servizio di Assistenza Tecnico operativo su tutto il territorio nazionale e certificato EN ISO 9001 :2015 e EN ISO 13485:2016.
Accertiamoci che ci vende l’ozonizzatore abbia una struttura Formativa in grado di qualificare l’addetto all’utilizzo. Winform Medical Engineering ha una Accademia di formazione operante su tutto il territorio nazionale certificata EN ISO 9001 :2015 ed EN ISO 13485:2016.

È obbligatorio avere l’ozonizzatore?2020-06-30T11:31:22+02:00

No, non è obbligo di legge avere l’ozonizzatore ma lo è pulire e sanificare gli ambienti.

Qual è l’impatto ambientale per l’uso di un ozonizzatore?2020-06-30T11:31:25+02:00

La sanificazione mediante ozono non ha nessun impatto sull’ambiente. L’.ozono viene prodotto a partire dall’ossigeno nell’aria che dopo un breve periodo torna ad ossigeno. Nessun residuo o sostanza nociva viene prodotta.

Qual è la differenza tra disinfettare e sterilizzare?2020-06-30T11:31:28+02:00

La sterilizzazione fa riferimento alla morte di tutti i microrganismi in aria o acqua, un effetto molto difficile da raggiungere. La disinfezione fa riferimento alla riduzione massima possibile ottenibile in modo fisico (UV o calore) o chimici (cloro, sali d’ammonio o antibiotici).

L’azione ossidante dell’ozono potrebbe “rovinare” i materiali? È sicuro usarlo?2020-06-30T11:31:32+02:00

La potenza ossidante, che è il fattore chiave del gas d’ozono, può danneggiare molti materiali come la plastica molto economica, fogli e guarnizioni di gomma e caucciù. È da notare comunque che una esposizione temporizzata dei prodotti che sono facilmente attaccabili dall’ozono non è percettibile, poiché si hanno sì degradazioni, ma in modo appena evidente e solo dopo parecchi anni di esposizione e d’utilizzo. Anzi il degrado dovuto ai fattori ambientali quali smog, raggi ultravioletti, è molto più elevato di quello prodotto dall’ozono.

Qual è la manutenzione richiesta?2020-06-30T11:31:35+02:00

Nessuna. Se utilizzato dopo un lungo periodo di inattività dello strumento rimuovere la polvere accumulata.

Perché è così efficace l’ozonizzatore?2020-06-30T11:31:40+02:00

Come si può vedere dagli studi effettuati sull’ozono e dalla notevole bibliografia prodotta dagli esperti, bastano pochi minuti e una buona quantità di ozono per eliminare tutti i microorganismi dannosi e tutti i cattivi odori presenti negli ambienti.

Ogni quanto tempo deve essere eseguito il trattamento di sanificazione?2020-06-30T11:31:43+02:00

Dipende dalle esigenze, dal traffico di persone, tempo di permanenza, ect … è consigliata una volta al giorno o quando si sospetta l’ingresso di persone infette. In ogni caso è importante prestare attenzione e non sostare nella stanza ad ozonizzatore acceso.

L’ozonizzatore rimuove anche insetti, zanzare, cimici, e altri piccoli animali infestanti?2020-06-30T11:31:47+02:00

Insetti e piccoli animali awertono la presenza dell’ozono, quindi scappano. Per quelli che si rifugiano in zone nascoste dell’edificio, se l’ozono li raggiunge ad elevate concentrazioni muoiono. Se la concentrazione non è sufficiente ad ucciderli lo è per rendere inospitale la tana e indurli a tornarci.

È un prodotto italiano?2020-06-30T11:31:50+02:00

Sì, è progettato e prodotto interamente in Italia e tutta la sua manualistica è in lingua italiana.

Quanto dura l’effetto deodorante e sanificante dopo il trattamento?2020-06-30T11:31:54+02:00

L’ambiente rimane deodorato e sanificato fino a quando fattori esterni non introducono nuovi odori e/o microorganismi.

Dopo il trattamento quanto devo aspettare prima di entrare nella stanza?2020-06-30T11:31:57+02:00

Si consiglia di aspettare almeno un’ora dopo il termine del trattamento, poi entrare e arieggiare abbondantemente.

Bisogna utilizzarlo in assenza di esseri viventi?2020-06-30T11:32:01+02:00

Si, è importante che non ci siano esseri viventi nell’ambiente sanificato durante il trattamento. Uscire tutti dalla stanza, animali inclusi. Se vi sono piante nella stanza si consiglia di spostarle perchè l’ozonizzazione a lungo andare le indebolisce.

Se apro la finestra per arieggiare il locale, l’igienizzazione viene annullata?2020-06-30T11:32:05+02:00

Mentre si arieggia, esce l’ozono residuo ed entra aria pulita e non infetta. Lambiente rimane deodorato e sanificato fino a quando fattori esterni non introducono nuovi odori e/o microorganismi.

L’ozono è tossico?2020-06-30T11:32:09+02:00

Come tutti gli agenti fortemente disinfettanti, anche l’ozono può diventare tossico. Lozono è un agente ossidante che inalato ad elevate concentrazioni diventa tossico per l’uomo. Per evitare ogni rischio è necessario non essere nella stanza durante il trattamento, aspettare almeno un’ora a trattamento completato e arieggiare almeno mezz’ora. L’ozonizzatore Winform produce ozono nel quantitativo necessario alla sanificazione con un processo gestito in automatico. È comunque importante osservare tutte le precauzioni necessarie indicate nel manuale.

Quali sono le peculiarità di un ozonizzatore?2020-06-30T11:32:12+02:00

A differenza di altri sistemi di sanificazione, l’ozono agisce rapidamente su un ampio spettro di microorganismi senza inquinare o lasciare residui o aloni e penetrando in ogni spazio permettendo una copertura completa delle aree. Non richiede tempo né manodopera perché completamente automatico. Non corrode le superfici sanificate e oltre a sanificare l’aria, deodora gli ambienti, allontana gli acari della polvere, insetti cimici e zanzare e previene la formazione di muffa.

L’ozonizzatore ha marchio CE?2020-06-30T11:21:27+02:00

Si, ha marchio CE.
L’azienda Winform inoltre è certificata secondo ISO 13485:2016 e 9001 :2015 da ente notificatore IMO. Si ricorda che tutti i generatori di ozono non rientrano nella categoria di dispositivo medico ma di presidio naturale per la sanificazione degli ambienti, riconosciuto dal Ministero della Sanità con protocollo del 31 luglio 1996 n°24482 nel trattamento dell’aria e dell’acqua, per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore, muffe ed acari.

I nostri Ozonizzatori

Desideri maggiori informazioni o sei interessato all’acquisto?