No. Il secondo anno di garanzia è a carico del rivenditore, come stabilisce la legge, quindi deve portare il dispositivo presso il rivenditore dal quale l’ha acquistato.